Partito di Alternativa Comunista

LA CLASSE OPERAIA INVADE ROMA

13 febbraio
LA CLASSE OPERAIA INVADE ROMA
Le immagini del corteo e il volantino del Pdac
 

Grande riuscita della manifestazione del 13 a Roma cui hanno partecipato centinaia di migliaia di lavoratori.
 
roma13febb09
 
 Qui il link al tg5 di venerdì sera con le immagini del gigantesco corteo (e in cui è inquadrato anche lo spezzone di Alternativa Comunista) e qualche foto: a breve nella sezione foto del nostro sito altre immagini.
Più sotto il volantino diffuso dai militanti di Alternativa Comunista.
 
 
CONTRO IL GOVERNO E PADRONATO
LOTTA AD OLTRANZA
 
La crisi capitalistica anche nel nostro Paese si sta allargando e aggravando con chiusure aziendali,  licenziamenti e cassa integrazione. La crisi coinvolge migliaia di imprese dell’industria, dell’edilizia, dell’artigianato, del commercio, del turismo, dei servizi. La Fiat, mentre riceve finanziamenti dalle banche e stabilisce accordi e fusioni internazionali (Chrysler…), mette in cassa integrazione migliaia di lavoratori; e lo stesso fanno le piccole e medie imprese. I lavoratori immigrati oltre al lavoro perdono anche il permesso di soggiorno, i lavoratori precari vengono licenziati, la disoccupazione nel 2009 dovrebbe superare il 9% su base nazionale.
Il governo scarica sui lavoratori il debito pubblico con tagli nei settori dell’istruzione, della sanità, dei servizi sociali ed assistenziali. I lavoratori pubblici subiscono l’attacco del trio Tremonti-Brunetta-Sacconi, mentre il governo propone l’innalzando l’età di pensionamento delle donne.
L’accordo quadro sul nuovo modello contrattuale, firmato il 22 gennaio dal governo, dalle associazioni padronali e dai sindacati complici (Cisl, Uil, Ugl, Confsal, Cisal, Sinpa) rappresenta lo strumento padronale per far pagare la crisi capitalistica ai lavoratori.
Lo sciopero indetto da Fiom Cgil e Fp Cgil è inadeguato nella piattaforma: mentre propone ammortizzatori sociali, non prevede una lotta ad oltranza di mobilitazione e di lotta contro il governo e il padronato.
 
Il Partito di Alternativa Comunista avanza a tutti i lavoratori la seguente piattaforma unificante di rivendicazioni:
 
* No alla cassa integrazione ordinaria e straordinaria, precorritrice della mobilità! Nessun lavoratore deve essere licenziato, le ristrutturazioni aziendali le paghino i padroni ridistribuendo i profitti;
* Stabilizzazione di tutti i lavoratori precari del pubblico e del privato!
* No alla riduzione del salario! No ai contratti di solidarietà! Le aziende devono integrare il salario comunque decurtato!
* Scala mobile dei salari e delle pensioni indicizzata mensilmente all’inflazione reale!
* Permesso di soggiorno per tutti gli immigrati, con pari diritti politici e sociali dei lavoratori italiani!
* Riduzione dell’orario di lavoro 35 ore  a parità di salario, fino al riassorbimento di tutti i disoccupati;
* Salario sociale, equivalente al salario medio, per tutti i disoccupati!
* Ritorno al sistema pensionistico a retribuzione e riduzione dell’età pensionabile per uomini e donne; no all’elevazione dell’età pensionistica per le donne;
* Costruzione in tutte le aziende in crisi e in lotta di comitati eletti dai lavoratori per dirigere la lotta, con la costruzione di coordinamenti a livello provinciale, regionale e nazionale.
* Le aziende che licenziano e chiudono devono essere nazionalizzate, senza indennizzo e sotto controllo dei lavoratori!
* Per la cacciata del governo Berlusconi e per un governo dei lavoratori per i lavoratori, il  solo che può superare la crisi capitalistica!
 
Nel loro insieme, da quelle immediate a quelle transitorie, queste rivendicazioni presuppongono un governo dei lavoratori per i lavoratori che avvii il superamento di questo sistema economico.
 
 

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Compila il modulo per iscriverti alla nostra newsletter - I campi contrassegnati da sono obbligatori.


Il campo per collaborare col partito è opzionale

 

Appuntamenti





campagna

tesseramento 2022

 






Il libro sulla lotta in Alitalia

 




Modena, 9 luglio

 


 16 giugno zoom nazionale 

 

 


sabato 28 maggio Cremona

 


martedì 17 maggio

 

 


 

Giovedì 28 aprile 

ROMA

 


Giovedì 21 aprile:

zoom nazionale sulla Resistenza

 


 

14 APRILE MILANO

ASSEMBLEA ZOOM

 


LUNEDI' 28 MARZO 

ASSEMBLEA ZOOM

 

 


 mercoledì 23 marzo

 


 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale

NEWS Progetto Comunista n 114

NEWS Trotskismo Oggi n 20

Ultimi Video

tv del pdac