Partito di Alternativa Comunista

VERSO IL 9 GIUGNO

VERSO IL 9 GIUGNO

Comunicato del Comitato promotore

 

A una settimana dalla manifestazione nazionale del 9 giugno, crescono in tutta Italia le spinte alla partecipazione.

Un segnale importante nonostante gli allarmismi strumentali messi in campo dal Ministro degli Interni Amato e dagli apparati di sicurezza intorno alla visita di Bush e alle manifestazioni che ne contesteranno la presenza in Italia. Intendiamo denunciare con forza il ripetersi sistematico da un anno a questa parte della criminalizzazione delle manifestazioni, tentativi che cercano di creare artatamente un clima di allarme sistematicamente smentito dai fatti (vedi le manifestazioni di Vicenza e Novara).

 

E’ inquietante che si cerchi di schiacciare la giornata di mobilitazione del 9 giugno nella logica dei buoni in una piazza e dei cattivi nel corteo. Ci saranno due manifestazioni perché agisce una contraddizione tra due piattaforme diverse tra loro rispetto alla visita di Bush, al ruolo degli Stati Uniti e alle responsabilità del governo italiano nella guerra permanente, responsabilità che in questi mesi sono state condivise dai partiti di governo su scelte decisive come la missione militare in Afghanistan, la base Usa a Vicenza, l’incremento delle spese militari, l’adesione in segreto dell’Italia allo Scudo missilistico USA, l’assemblaggio in Italia dei caccia F 35 statunitensi.

 

Questa divaricazione di contenuti è stata esplicitata dall’appello di convocazione della manifestazione del 9 giugno dei movimenti No War, una manifestazione pacifica, di massa e determinata, che partirà da Piazza della Repubblica per concludersi in Piazza Navona e dallo striscione che aprirà la manifestazione “NoBush-No War-No alla politica di guerra del governo Prodi”.

Quella del 9 giugno è la manifestazione dei movimenti contro la guerra che in questi anni si sono battuti contro l’intero sistema di guerra e non solo contro Bush. Segnaliamo con forza la volontà di depotenziare e impedire con ogni mezzo la partecipazione di migliaia di persone nelle manifestazioni autorganizzate, sia attraverso allarmismi infondati da parte del ministero dell’interno, sia attraverso la decisione perentoria di Trenitalia di respingere ogni proposta di tariffe accessibili per l’uso delle Ferrovie dello Stato, tesa a consentire la partecipazione popolare e giovanile a eventi politici di massa che non abbiano l’ipoteca degli apparati di partiti e sindacati.

 

E’ decisamente singolare che tale atteggiamento di chiusura si stia manifestando in questi mesi e non si fosse manifestato durante il governo precedente. Per questo motivo lanciamo invece un appello alla massima partecipazione e a raggiungere Roma il 9 giugno con ogni mezzo. Diamo appuntamento, a tutte e a tutti coloro che non saranno in condizione di utilizzare altri mezzi, alle stazioni ferroviarie delle principali città e snodi ferroviari tra la sera di venerdi 8 giugno e la mattina di sabato 9 giugno per poter raggiungere sabato il concentramento di Piazza della Repubblica.

 

Intendiamo con questo ribadire che il diritto all’agibilità politica e a manifestare non attiene solo alla piazza e al percorso della manifestazione ma comincia già dalle città di partenza. A tale scopo il comitato promotore della manifestazione del 9 giugno convoca martedì 5 giugno alle ore 12.00 una conferenza stampa alla Stazione Termini e invita tutte le realtà, attivatesi nelle varie città per la manifestazione, a prendere la medesima iniziativa nella stessa giornata.

 

Alla conferenza stampa un esponente del comitato promotore e un esponente del presidio permanente No Dal Molin di Vicenza illustreranno i contenuti e le caratteristiche della manifestazione ai giornalisti. Nella stessa occasione verrà fornito il quadro aggiornato delle adesioni pervenute (più di duecento da tutto il paese). Nei prossimi giorni sia a Roma che in altre città ci saranno iniziative di informazione per preparare la manifestazione del 9 giugno e per sintonizzarsi con le manifestazioni in corso a Rostock contro il vertice del G 8.

 

Comitato 9 giugno

 

LE ADESIONI AL 9 GIUGNO

 

Action-diritti in movimento, Ambasciata dei Diritti – Marche, Area della Sinistra Toscana, Associazione 'A Sud' – Roma, Ass. comunista 'Il pianeta futuro' – Pisa, Associazione Donne in Genere Roma, Associazione Internazionale Scienza e Cinematografia (AISC), Associazione Italia Cuba Roma, Ass. culturale Deposito dei segni – Pescara, Ass. Italiani di Barcellona "Camillo Berneri - Domenico Sedran", Ass. 'La Villetta' – Bologna, Ass. 'Riportiamo alla luce' – Palermo, Ass. promozione sociale 'INsensINverso', Associazione Sinistra Critica, Ass. Stud. Universitari di Chieti e Pescara '360 gradi', Associazione Zaatar, Attac, Bastaguerra-Roma, Bottega di Resistenza Globale – Fossombrone, Campagna per la smilitarizzazione di Sigonella, Centro Donna L.I.S.A. Roma, Centro ligure di documentazione per la pace – Genova, Cestes, Circolo Arci Agorà-Pisa, Circolo Bolivariano 'José Carlos Mariategui' – Napoli, Circolo Italia Cuba Arcore Brianza, Circolo Prc Bussoleno Valle Susa, Circolo Prc-Follonica, circolo prc Gramsci-Trieste, circolo prc "la sapienza" roma, Circolo Prc 'Livio Maitan' - Bari Palese, Circolo Prc Cattolica, circolo prc porto- Genova, Circolo Prc Riccione, Collettivo Camillo Cienfuegos, Collettivo Disabilibertà, Circolo Prc Porto Alegre - monserrato (CA), Collettivo femminista Colpo di streghe – Mantova, Collettivo femminista Degeneri Roma, Collettivo femminista la mela di Eva – Roma, Collettivo Metropolis – Verona, Comitato A. Gramsci – Roma, Comitato per la difesa del litorale carsico – Trieste, Com. pace X Municipio Roma, Comitato Palestina nel cuore, Comitato di Quartiere Alberone – Roma, Comitato per il ritiro delle truppe, Comitato sardo Gettiamo le Basi, Comitato per lo smantellamento e la riconversione della base Usa di Camp Darby, Comitato Studentesco – Verona, Comunità per lo sviluppo umano – Firenze, Comitato per non dimenticare Sabra e Chatila, Comitato 'Un ponte per la pace' della Bassa Reggiana, Mantovana, Cremonese, Confederazione Cobas, Cobas Scuola – Bologna, Confederazione Unitaria di Base, Coordinamento Collettivi universitari La Sapienza, Collettivi universitari- Roma 3, Collettivo Studentesco ' Aca Toro' – Mantova, Collettivo studentesco T. Muntzer-To, Collettivo Universitario EsPResS – Bologna, Coord. Contro la guerra – Valle del Sacco, Coord. salentino contro la guerra e le basi militari – Lecce, Coordinamento Migranti – Bologna, Coord. Naz. RDB-CUB Ministero Economia e Finanze – Roma, Coord. Prov. GC – Mantova, Coordinamento studenti antifascisti – Roma, Coord. Studentesco Cittadino – Bologna, Coordinamento cittadino studenti medi Bologna, Csa Depistaggio – Benevento, Csa IncAntina - Cabiate (CO), Csa Kontatto – Falconara, Csa Oltrefrontiera – Pesaro, Csa Sisma – Macerata, Csa Tnt – Jesi, Csa Vittoria – Milano, Csoa MezzaCanaja – Senigallia, Cs Sos Fornace – Rho, CSO ASK 191 – Palermo, Disarmiamoli, Donne in Nero-Tuscia, Forum Palestina, GC Prc Urbino, Brescia, Global Meeting Network (cso pedro - padova, cso rivolta - marghera, cso morion - venezia, capannone sociale - vicenza, s.o.a. arcadia - schio, cantieri di montecioRock - vicenza, ubik lab - treviso, cso bruno - trento, rete studenti - trento, cso crocevia, alessandria, csoa gabrio - torino, cso terra di nessuno - genova, cso cantiere - milano, casa loca - milano, cs tpo - bologna, lab.occ. paz - rimini, cs fuoricontrollo - monselice, s.p.a.m. - parma, lab. aq16 - reggio emilia, La villetta per Cuba – Bergamo, Brescia, Piombino, Rete degli spazi sociali - venezia giulia, Esc atelier occupato - roma, astra19 - roma, lab. insurgencia - napoli, lab. diana - salerno, Movimento antagonista toscano, Ass. difesa lavoratori, tutte le sedi di YaBasta )   I Corvi, Karawan - Pigneto – Roma, Lab. Disobbedienze Rebeldìa – Pisa, Laboratorio di resistenza alla guerra, Laboratorio studentesco di Salerno, La voce della Campania, Lista Unione Popolare - Garbagnate Milanese, Materiali Resistenti, Mondo senza guerre, Network per i diritti globali – Barletta, Nucleo Studentesco d'Avanguardia (NSA) dell'Università della Calabria, Nuestramerica, Officina comunista, Partito di Alternativa Comunista, Partito comunista dei lavoratori, Partito Umanista, PMLI, Radio Città Aperta, Redazione Fuoriregistro, Redazione Terrelibere.org, Rete controg8 per la globalizzazione dei diritti – Genova, Rete dei Comunisti, Rete No War Roma e Lazio, Rete ricercatori precari – Bologna, Rete Semprecontro la guerra, Rete 28 Aprile, Rivista Erre, Squola Spa – Pergola, Social Forum Cagliari, Social Forum sud pontino, Tavolo Migranti, Tpo Bologna, UniRiot (Roma, Napoli, Bologna, Torino), Unità Mobile 32 dicembre, Unione universitari UDU Roma, Un Ponte per Bologna, Vag61 Officina dei media indipendenti – Bologna, Webradio rAdiOfficine, Rete Artisti contro le guerre, -ISM Italia.

AREA ANTAGONISTA (Csoa Askatauna - Torino, Csa Murazzi - Torino,

Collettivo Universitario Autonomo - Torino, Laboratorio Occupato CRASH! -

Bologna, Collettivo Universitario Autonomo - Bologna, Csa Dordoni -

Cremona, Csoa Ex-Carcere - Palermo, Collettivo Universitario Autonomo -

Palermo, Collettivo Autogestito Modenese - Modena, Cosenza Antagonista -

Cosenza, Csa Mattone Rosso - Vercelli)

CIRCOLO ARCI “ESPACE POPULAIRE”  - AOSTA

Il "Collettivo Macondo" (Lamezia Terme)

PdCI - sezione "Emilio Acerbi" di Monza e Brianza

centro glbt OPEN MIND di Catania

Comitato di Solidarietà al Popolo Palestinese di Torino

Coordinamento contro gli F-35 - Novara

Circolo della Vallagarina del Partito della Rifondazione Comunista

coordinamento UNIVERSITARI IN LOTTA DI PALERMO

COLLETTIVO 20 LUGLIO(SCIENZE POLITICHE)palermo

aula carlo giuliani di lettere e filosofia - palermo

COLLETTIVO DI SCIENZE palermo

C.A.T. Comitato Ambientale Territoriale-Roma

LA SOGLIA - Gruppo Comboniano di Licata

collettivo femminista Degeneri (Napoli)

Cantiere sociale Camilo Cienfuegos

il consigliere comunale di rifondazione comunita Andrea Paolieri

Iniziativa Comunista

collettivo scienze politiche - Lab. FUO.CO., Padova

Firme individuali:

Cinzia Bottene Olol Jackson  Paolo Consolaro Gigliola Masolo (Presidio permanente No Dal Molin), Sandro Bianchi, Lucio Manisco, Claudio Giangiacomo (avvocato), Francesco Caruso (deputato) Giorgio Cremaschi, Mimmo Rizzuti (Rete28Aprile), Mauro Bulgarelli, Franco Turigliatto, Fernando Rossi (senatori), Giulietto Chiesa (Europarlamentare), Vauro, Tommaso Di Francesco, Luigia Pasi, Margherita Recaldini (Sdl Intercategoriale), Piero Maestri, (Guerre&Pace), Norma Bertullacelli (Centro ligure documentazione pace), Nella Ginatempo Melo Franchina ( Bastaguerra Roma), Doretta Cocchi (Bastaguerra Firenze), Edoarda Masi, Maria Grazia Campari, Massimo DeSanti, Amato Angelo Raffaele Coordinatore Prov.le Gc Prc – Matera, Ruggieri Sergio-Delegato RSU Jesi, Silvio Messinetti (Mov. No Europaradiso), Ciccone Biagio (Officina Comunista), Bufo Giulio (Grandenudproject), Monia Giacomini (Comitato ViaLeBombe Aviano), Marcucci Anna, Marcucci Marco, Marcucci Fiorella, Ottani Giorgia, Fontanini Federica (A. Equa e Solidale Media Valle del Serchio e Garfagnana – LU), Timitilli Maurizio (Coll. Gar. Prc – Lazio), Angeleri Susanna (CNG Prc), McDowell Martinez Michael (Legambiente Cusano Dilanino), Monica Zoppé (Scienziate e Scienziati contro la guerra), Fulvio Grimaldi (Giornalista), Tenti Fausto (Ass. Ambiente Com. Pergine Valdarno), Canti Daniele (Direttivo Cgil Lazio), Giannini Luigi (Direttivo Cgil Roma Sud), Maiorano Antonio (Direttivo Cgil Roma Centro), Santarelli Giuseppe (Segretario Filtea Cgil – Fermo), Doriana Goracci, Daniela Goracci, Paola Manduca, Nadia D’Arco…

E molte altre firme individuali tra cui le prime arrivate :

 Astengo Franco, Dean Matteo, Mazzitelli Monica, Costanzo Boschieri Catia, Galvano Aldo, Bugani Giuliano, Bottazzi Luca, Bigazzi Bruno, Scaletta Claudio, Oteri Stefano, Ficarra Luigi, Cosenza Sebastiano, Cesareo Giovanni, Barone Enzo, Ventrella Roberto, Maiorani Silvia, Maiorani Federico, Greco Claudio, Greco Daniele, Palombo Marco, Gianelli Fausto, Rella Piera, Notarangelo Antonio, Patuelli Davide, Biasoli Umberta, Stella Gaetano, , Pagliuca Vittoria, Fadda Michele, Barbieri Daniele, Gianmarco Camillo, Deola Piero, Limiti Stefania, Maurer Monica, Alfieri Gianluca, Bruni Anna Maria, Bertelli Enrico, Masi Lorenzo, Anastacia Cristina, Valamssoi Livio, Lamponi Daniela, Barbaro Vincenzo, Barbaro Emma, Cangemi Sandra, Lisi Ivo, Zampieri Gianni, Della Corte Antonio, Zuffellato Emma, Cofani Simone, Santori Fabio, Garzone Nietta, Paganini Sandra, Baldini Danilo, Corbellari Carlo, Protano Emanuele, Romizi Lorenzo, Saggiorato Sonia, Lepore Simone, Bova Rosanna, Giordano Francesco, Saponara Giovanni, Bruno Dino, Bevere Michela, Biancardi Donatella, Dante Bedini, Francesco De Leonardis, Ribechini Maurizio, Viti Emiliano, Tosa Andrea, Granelli Virna,  Rossetti Roberto, Melita Antonio, Atzori Alberto, Marras Isa, Ortu Fabrizio.

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Compila il modulo per iscriverti alla nostra newsletter - I campi contrassegnati da sono obbligatori.


Il campo per collaborare col partito è opzionale

 

Appuntamenti

Mercoledì 26 gennaio

Milano

 


Giovedì 20 gennaio Cremona

 


 

giovedi 13 gennaio 

 

 Bari domenica 19 dicembre

 

 

 


5 novembre 

zoom nazionale 

 


giovedi 11 novembre zoom nazionale

 


25 ottobre assemblea zoom

 

 


 

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale

ACQUISTA LA NOSTRA STAMPA

NEWS Progetto Comunista n 108

NEWS Trotskismo Oggi n 19

Ultimi Video

tv del pdac